Ultime Notizie
Università del Tempo Libero: bando per i docenti e iscrizioni anno accademico 2018-2019 » L'Università del Tempo Libero comincerà l'anno accademico 2018-2019 lunedì 1 ottobre, con l'inaugurazione in programma alle ore 15.00 presso il Centro Omnicomprensivo di Vimercate.I corsi del nuovo anno accademico cominceranno giovedì 4 ottobre, sempre presso l’auditorium dell'Omnicomprensivo (in via Adda 6) e avranno cadenza bisettimanale: il lunedì e il giovedì dalle 15.00 alle 16,50. Per i docentiÈ aperta la procedura di selezione per il conferimento di incarichi di docenza presso l'Università del Tempo Libero. Le domande devono essere recapitate presso il Comune di Vimercate entro le ore 12 del 7 maggio 2018. Avviso pubblicoAllegato 1: elenco corsi anno accademico 2018-2019Allegato 2: modulo di domandaAllegato 3: modulo dichiarazione INPSAllegato 4: foglio patti e condizioni Per chi vuole frequentare i corsiLe iscrizioni per l’Anno Accademico 2018/2019 si svolgeranno presso la segreteria dell'UTL, aperta il lunedì e il giovedì dalle 14.30 presso il Centro Omnicomprensivo, dal 3 al 24 maggio 2018. Dal 3 al 14 maggio le iscrizioni saranno riservate ai rinnovi, il 17 e il 21 maggio saranno aperte le iscrizioni per i nuovi utenti. In queste date sarà possibile ritirare il bollettino postale per il versamento della quota di iscrizione annuale di € 70,00, oppure pagare direttamente con il bancomat.La ricevuta di pagamento con bollettino postale per convalidare l’iscrizione, dovrà essere riconsegnata entro e non oltre il 24 maggio 2018.Visto che i corsi di letteratura e storia dell’arte risultano essere quelli maggiormente frequentati, per motivi organizzativi all’atto dell’iscrizione sarà richiesta la preferenza sulla fascia oraria in cui si desidera frequentare le lezioni (15.00 – 17.00 o 17.00 – 19.00).I nuovi iscritti dovranno necessariamente seguire le lezioni nella seconda fascia oraria.

Sostegni economici

PDF  Stampa  E-mail 

Reddito di inclusione 2018

Un nuovo sostegno economico, accompagnato da servizi personalizzati per l'inclusione sociale e lavorativa è questa in sintesi la nuova misura nazionale di contrasto alla povertà che prevede un beneficio economico alle famiglie economicamente svantaggiate.
Il Decreto Legislativo n. 147 del 15 settembre 2017 che introduce questo nuovo strumento struttura il sussidio in due componenti: beneficio economico e progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa.

Scarica una breve guida per conoscere e, nel caso, sfruttare il REI (Reddito di inclusione)


Assegno nucleo familiare concesso dai Comuni
E' un supporto economico che spetta ai genitori italiani, comunitari o extracomunitari in possesso della carta di soggiorno e del permesso di soggiorno dei loro familiari residenti a Vimercate che abbiano nella propria famiglia tre o più minori fino a 18 anni, che siano figli propri o del coniuge o ricevuti in affidamento preadottivo, e che abbiano una modesta situazione economica.
L'assegno viene erogato direttamente dall'INPS in seguito a presentazione della richiesta da parte del nucleo familiare (l'istanza va presentata all'Ufficio Servizi Sociali comunale, solitamente entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello per cui spetta il contributo).
Il richiedente, unitamente alla domanda, deve presentare la dichiarazione sostitutiva unica (modulo ISEE), inerente i redditi del proprio nucleo familiare.

Scarica il modulo per la richiesta dell'assegno familiare.



Assegno di maternità
L'assegno di maternità può essere richiesto da cittadine italiane, comunitarie o extracomunitarie in possesso di carta di soggiorno, residenti a Vimercate. L'indennità può essere richiesta per ogni figlio nato (al parto gemellare spettano due assegni), per ogni minore adottato o in affidamento preadottivo dalle madri che non benificiano del trattamento previdenziale dell'indennità di maternità o che fruiscano di un'indennità inferiore a quella dell'assegno.

Altro requisito richiesto riguarda la situazione economica ISEE, che non deve essere superiore a quanto fissato dall'INPS.

L'assegno va richiesto al comune di residenza, improrogabilmente entro sei mesi dalla nascita del bambino o dall'ingresso in famiglia in caso di adozione e viene pagato direttamente dall'INPS.
Il richiedente, unitamente alla domanda, deve presentare la dichiarazione sostitutiva unica (modulo ISEE), inerente i redditi del proprio nucleo familiare.

Scarica il modulo per la richiesta dell'assegno di maternità.

Ricordiamo che esiste anche un assegno di maternità dello Stato che  può essere richiesto presentando domanda all'INPS, entro sei mesi dalla nascita o dall'adozione. Per ulteriori informazioni e per scaricare la domanda è possibile consultare il sito dell'INPS.


Le domande per gli assegni e i contributi devono essere presentate ai Servizi Sociali del Comune di Vimercate (Galleria di piazza Marconi, 7: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12; giovedì dalle 16 alle 18. Telefono: 039/66.59.460 o 039.66.59.459).
Per il ritiro dei moduli e per ulteriori informazioni è possibile rivogersi anche a Spazio Città (Via Papa Giovanni XXXIII: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 8 alle 19; giovedì dalle 8 alle 21; sabato dalle 9 alle 13) numero verde 800.012.503.

 

Bookmark and Share

Comune di Vimercate - Piazza Unità d'Italia, 1 - 20871 Vimercate (MB) - Tel 039.66591 Fax 039.6084044
Email: spaziocitta@comune.vimercate.mb.it - PEC: vimercate@pec.comune.vimercate.mb.it - P.I. 00728730961 - C.F. 02026560157

Valid HTML 4.01 Strict CSS Valido!