Ultime Notizie

Fatturazione elettronica: il codice del Comune di Vimercate

PDF  Stampa  E-mail 

fatturazioneIl D.M. n. 55 del 3 aprile 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti con la Pubblica Amministrazione ai sensi della L. 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214.
Dal prossimo 31 marzo 2015 tale obbligo riguarderà anche il Comune di Vimercate, che pertanto a decorrere da tale data, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui al D.M. 55/2013.

Fino al 30 marzo 2015 i fornitori dovranno predisporre ed emettere le fatture seguendo le consuete modalità.
Fino al 30 giugno 2015 verranno accettate le fatture cartacee purché emesse prima del 31 marzo 2015.
L’obbligo riguarda i fornitori tenuti all’emissione di fatture.
In fase di compilazione della fattura è obbligatorio inserire il Codice Univoco Ufficio che permetterà al Sistema di Interscambio, di recapitarla correttamente all’ufficio destinatario.
Il Codice Univoco Ufficio del Comune di Vimercate è :  UFR69F
Il Comune si riserva la facoltà di individuare altri uffici specificatamente deputati alla ricezione delle fatture elettroniche, per ognuno dei quali sarà assegnato un distinto codice univoco; l’eventuale elenco sarà reso disponibile sul sito dell’Indice delle Pubbliche Amministrazione (IPA) www.indicepa.gov.it e sarà comunicato ad ogni fornitore interessato.
Oltre ai dati fiscali obbligatori,  i documenti contabili dovranno riportare i seguenti elementi :
-    il codice identificativo di gara (CIG), se previsto dalle normative in tema di contratti pubblici e di tracciabilità dei flussi finanziari;
-    il codice unico di progetto (CUP) in caso di fatture riferite a progetti di investimento pubblico;
-    l’IBAN del conto corrente dedicato sul quale effettuare il pagamento;
-    gli estremi della determinazione con la quale è stata commissionata la prestazione o la fornitura e il numero dell’impegno di spesa
I fornitori potranno predisporre, emettere e trasmettere autonomamente la fattura elettronica oppure avvalersi di un intermediario. La trasmissione avverrà esclusivamente attraverso il Sistema di Interscambio (SDI) , il sistema informatico gestito dall’Agenzia delle Entrate, che riceverà il file, lo controllerà e inoltrerà la fattura al Comune.
Il Ministero dell' Economia e delle Finanze fornisce servizi e strumenti informatici per la generazione, trasmissione e conservazione delle fatture nel formato previsto dal Sistema di Interscambio. Tali servizi sono disponibili gratuitamente per le PMI abilitate al MEPA sul sito www.acquistinretepa.it.
Sul sito AgID (http://www.agid.gov.it/amministrazione-digitale/fatturazione-elettronica) sono inoltre fornite indicazioni "per il supporto per lo sviluppo di strumenti informatici "open source" per la fatturazione eletronica" (art. 4, c. 2, DM 55/2013). In particolare è liberamente scaricabile il "Modulo di Fatturazione attiva" reso disponibile dalla Regione Lazio.
Tutte le informazioni utili sulla normativa di riferimento, la documentazione tecnica sulla fattura elettronica, le modalità di trasmissione e servizi di supporto e assistenza sono disponibili sul sito www.fatturapa.gov.it dedicato esclusivamente alla fatturazione elettronica verso le Pubbliche Amministrazioni.
Riferimenti normativi
- L. 244/2007, art. 1 commi 209-214
- D.M. n. 55 del 3 aprile 2013

 

Bookmark and Share

Comune di Vimercate - Piazza Unità d'Italia, 1 - 20871 Vimercate (MB) - Tel 039.66591 Fax 039.6084044
Email: spaziocitta@comune.vimercate.mb.it - PEC: vimercate@pec.comune.vimercate.mb.it - P.I. 00728730961 - C.F. 02026560157

Valid HTML 4.01 Strict CSS Valido!