Ultime Notizie
Università del Tempo Libero: bando per i docenti e iscrizioni anno accademico 2018-2019 » L'Università del Tempo Libero comincerà l'anno accademico 2018-2019 lunedì 1 ottobre, con l'inaugurazione in programma alle ore 15.00 presso il Centro Omnicomprensivo di Vimercate.I corsi del nuovo anno accademico cominceranno giovedì 4 ottobre, sempre presso l’auditorium dell'Omnicomprensivo (in via Adda 6) e avranno cadenza bisettimanale: il lunedì e il giovedì dalle 15.00 alle 16,50. Per i docentiÈ aperta la procedura di selezione per il conferimento di incarichi di docenza presso l'Università del Tempo Libero. Le domande devono essere recapitate presso il Comune di Vimercate entro le ore 12 del 7 maggio 2018. Avviso pubblicoAllegato 1: elenco corsi anno accademico 2018-2019Allegato 2: modulo di domandaAllegato 3: modulo dichiarazione INPSAllegato 4: foglio patti e condizioni Per chi vuole frequentare i corsiLe iscrizioni per l’Anno Accademico 2018/2019 si svolgeranno presso la segreteria dell'UTL, aperta il lunedì e il giovedì dalle 14.30 presso il Centro Omnicomprensivo, dal 3 al 24 maggio 2018. Dal 3 al 14 maggio le iscrizioni saranno riservate ai rinnovi, il 17 e il 21 maggio saranno aperte le iscrizioni per i nuovi utenti. In queste date sarà possibile ritirare il bollettino postale per il versamento della quota di iscrizione annuale di € 70,00, oppure pagare direttamente con il bancomat.La ricevuta di pagamento con bollettino postale per convalidare l’iscrizione, dovrà essere riconsegnata entro e non oltre il 24 maggio 2018.Visto che i corsi di letteratura e storia dell’arte risultano essere quelli maggiormente frequentati, per motivi organizzativi all’atto dell’iscrizione sarà richiesta la preferenza sulla fascia oraria in cui si desidera frequentare le lezioni (15.00 – 17.00 o 17.00 – 19.00).I nuovi iscritti dovranno necessariamente seguire le lezioni nella seconda fascia oraria.

Lotta alle zanzare

PDF  Stampa  E-mail 

#bastapoco#bastapoco: Scaccia la zanzara!

#bastapoco nel suo quarto appuntamento punta il dito contro le zanzare in che modo? aiutando i cittadini a liberarsi di questo fastidioso insetto.

Forse non tutti sanno che ogni anno il Comune esegue dalla primavera e per il periodo estivo il trattamento di disinfestazione antizanzare spargendo in tombini e pozzetti (circa 4.500) nelle aree di propria competenza all’incirca una volta al mese da maggio a settembre un prodotto larvicida biologico che ha la funzione di impedire lo sviluppo dell’esemplare adulto.
Purtroppo però forse non tutti sanno che le aree pubbliche sono meno del 20% del totale. Il rimanente 80% delle aree a rischio è di proprietà privata. (Un tombino infestato può generare in una stagione 20 milioni di zanzare)

Per contrastare il proliferare delle zanzare adulte con l’innalzarsi della temperatura è fondamentale anche il contributo dei cittadini.
Adottare delle misure di prevenzione come il trattamento nelle aree di loro competenza, utilizzando prodotti larvicidi mirati è una soluzione ideale.

E' importante infatti sapere che il trattamento con larvicidi è da preferirsi rispetto alla disinfestazione con atomizzatori, in quanto più efficace e per di più ha il vantaggio di essere innocuo per l’uomo e per l’ambiente.

Il Comune è dalla vostra parte e per favorire la diffusione del trattamento larvicida ha siglato un accordo con le Farmacie Comunali in Via Passirano, 21 e in Via don Lualdi, 6B per la distribuzione di un prodotto larvicida al prezzo calmierato di € 6,90.

Invitiamo i cittadini a recarsi presso le farmacie a ritirare il kit antizanzare per effettuare il trattamento presso le proprie abitazioni.

Qui di seguito alcuensemplici regole:

- eliminare dal giardino ogni contenitore in cui l'acqua ristagna (sottovasi di fiori, bidoni, bottiglie, annaffiatoi ecc.). Se indispensabili è necessario chiuderli con coperchi a tenuta o con zanzariere;

- controllare tutti i pozzetti di raccolta delle acque piovane nella tua proprietà privata e di trattali con prodotti larvicida;

- non lasciare copertoni, teloni di plastica (es. teli per la copertura delle serre) abbandonati all'aria e agli eventi atmosferici;

- tenere ben rasata l'erba dei giardini eliminando le sterpaglie, per ridurre così i nascondigli per gli esemplari adulti e tenere più facilmente sotto controllo eventuali ristagni d'acqua;

- utilizzare nei cimiteri fiori di plastica e non fiori freschi, così da non dover impiegare acqua;

- sensibilizzare i propri vicini di casa affinché anche loro trattino in maniera adeguata le loro proprietà private.

Scarica il manifesto e le dosi di utilizzo

Link alla video notizia









 



 



 

Comune di Vimercate - Piazza Unità d'Italia, 1 - 20871 Vimercate (MB) - Tel 039.66591 Fax 039.6084044
Email: spaziocitta@comune.vimercate.mb.it - PEC: vimercate@pec.comune.vimercate.mb.it - P.I. 00728730961 - C.F. 02026560157

Valid HTML 4.01 Strict CSS Valido!